R02 Baku - Report di Gara 2
- FIA Formula 2 -

29 Aprile 2018

Foto 1 - R02 Baku - Report di Gara 2

Primo piazzamento a podio per il team PERTAMINA PREMA Theodore Racing sul circuito cittadino azero di Baku, nel secondo round del FIA Formula 2 Championship 2018. Dopo aver mostrato prestazioni di alto profilo sin dall’inizio del campionato, la squadra vicentina ha finalmente potuto festeggiare grazie al secondo posto di Nyck De Vries. L’olandese, che ieri aveva visto svanire la possibilità di lottare per la vittoria, ha prodotto una spettacolare rimonta dalla quattordicesima posizione nella gara sprint. Al via è partito bene, evitando due vetture con problemi in partenza, e poi ha centrato la terza piazza con un bel sorpasso. Nel dopo gara, la penalità imposta a un rivale ha migliorato ulteriormente l’esito della corsa. 

Sfortunatamente, la giornata di Sean Gelael è stata più problematica. Dopo aver incamerato un piazzamento a punti nella prima corsa, l’indonesiano è finito contro le barriere di curva 1 a seguito di un testacoda. Non ha comunque riportato problemi fisici.

# 3 - Sean Gelael

"Ho dovuto evitare una vettura rimasta ferma in partenza, e nei primi tre giri abbiamo perso troppe posizioni. Una volta che la gara è entrata nel vivo, il nostro ritmo è stato buono e ciò è sicuramente positivo, ma sfortunatamente ho commesso un errore che ha concluso la nostra corsa in anticipo. Sicuramente torneremo in pista più forti a Barcellona ".

 

# 4 - Nyck De Vries

“Onestamente, mi sento abbastanza sollevato. Abbiamo sempre avuto il potenziale per lottare al top, ma sfortunatamente non vuol dire nulla quando non riesci a trasformarlo in risultati. Ne avevamo bisogno: non ho mai avuto dubbi ma semplicemente erano mancati i risultati. E’ positivo che le cose siano andate finalmente per il verso giusto oggi, con un primo podio della stagione che forse ci saremmo meritati prima. Alla fine, quel che deve arrivare a un certo punto arriva e spero che questo sia un nuovo inizio per la nostra stagione.”

Foto 2 - R02 Baku - Report di Gara 2

Ravenol Sparco Brembo Koni Gullwing
REAL SCHUBERTH NARDI ERREA ACRONIS